iGladio - GLADIO - La Verita' Negata

79

queste realizzazioni nulla avevano a che fare con l'addestramento degli esterni, ma anche questo non è stato capito in ambito Commissione Stragi. Ma... non mi ripeto. Quando a dicembre dell'86 ho lasciato l'Organizzazione il comprensorio aveva i depuratori per le acque luride, l'inceneritore per i rifiuti, i propri pozzi di acqua ed un sistema di cabine elettriche con gruppi elettrogeni che ne garantivano la completa autosufficienza.

Non credo esista in Italia una installazione addestrativa così completa, articolata ed organizzata, invidiataci da quasi tutti i Servizi occidentali oltreché dalle nostre Forze Armate. Non servirà certamente più per addestrare «i gladiatori» ma è una struttura eccezionale per la formazione del personale del Servizio, quello realmente operativo, ovviamente. Mi auguro che sciacalli ed avvoltoi, che si sono messi in movimento appena sentita puzza di cadavere, o gli «affettuosi» parenti della scena finale dell'Avaro di Moliere, non riescano a superare la recinzione, oggi esistente e funzionante, trasformando un serio e silenzioso centro addestrativo in una fiera di vanità od in una tappa per itinerari turistici.