NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

INFORMATIVA E GESTIONE DEI COOKIES

Cosa sono i cookies (e tecnologie similari)

I cookies sono piccoli files di testo che i siti visitati dall’utente inviano al suo terminale – computer, laptop, tablet, smartphone, etc. – dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti in occasione della successiva visita del medesimo utente.

Navigando su questo Sito Web, potrai ricevere sia cookie inviati direttamente dal nostro Sito Web e gestiti dagli amministratori del sito stesso, sia cookie inviati da siti o da webserver diversi, e gestiti da terzi (cookie di terze parti).

La legislazione italiana (art. 122 del D.Lgs. 196/03) ha introdotto nel nostro ordinamento una Direttiva Europea che impone ai gestori dei siti web che utilizzano cookie o altre tecnologie di monitoraggio di informare l’utente circa le tipologie di eventuali cookie utilizzati dal sito.
Il Provvedimento del Garante per la protezione dei dati personali n. 229 del 8 maggio 2014, pubblicato sulla G.U. n. 126 del 3 giugno 2014, ha categorizzato i cookie in due macro-categorie: cookie “tecnici” e cookie “di profilazione”.

Questo sito non utilizza alcun cookie di profilazione.

Cookie Tecnici

I cookie tecnici sono quelli utilizzati al solo fine di “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio del sito dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente a erogare tale servizio” (cfr. art. 122, comma 1, del Codice). Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare o gestore del sito web. Possono essere suddivisi in cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web (permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate); cookie analytics, assimilati ai cookie tecnici laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso; cookie di funzionalità, che permettono all’utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l’acquisto) al fine di migliorare il servizio reso allo stesso. Per l’installazione di tali cookie, come specificato nel documento n. 2152939 del Garante della Privacy, non è richiesto il consenso preventivo e informato dell’utente (opt-in), mentre resta fermo l’obbligo di dare l’informativa ai sensi dell’art. 13 del Codice, e che vengano offerte agli utenti modalità semplici per opporsi (opt-out).

Cookie di Profilazione

I cookie di profilazione sono volti a creare profili relativi all’utente e vengono utilizzati al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dallo stesso nell’ambito della navigazione in rete. In ragione della particolare invasività che tali dispositivi possono avere nell’ambito della sfera privata degli utenti, la normativa europea e italiana prevede che l’utente debba essere adeguatamente informato sull’uso degli stessi ed esprimere così il proprio valido consenso. Ad essi si riferisce l’art. 122 del Codice laddove prevede che “l’archiviazione delle informazioni nell’apparecchio terminale di un contraente o di un utente o l’accesso a informazioni già archiviate sono consentiti unicamente a condizione che il contraente o l’utente abbia espresso il proprio consenso dopo essere stato informato con le modalità semplificate di cui all’articolo 13, comma 3” (art. 122, comma 1, del Codice).

Questo sito

Per quanto riguarda i cookies in uso in questo sito si informa l’utente che vengono usati esclusivamente cookies tecnici, tra cui alcuni cosiddetti “analytics” di Google Analytics con IP offuscati.
Essi hanno infatti esclusivamente scopi statistici e raccolgono informazioni in forma aggregata utili a migliorare l’esperienza di navigazione e l’usabilità all’interno del sito web.
I cookies di navigazione o sessione invece permettono all’utente una navigazione facilitata.
La policy di Google Analytics è disponibile all’indirizzo https://support.google.com/analytics/answer/6004245.
Se un visitatore volesse effettuare un opt-out delle informazioni relative alla loro navigazione ed inviate a Google Analytics, come specificato nel documento n. 2152939 del Garante della Privacy c’è la possibilità di installare un opt-out browser add-on disponibile per i browser più moderni all’indirizzo https://tools.google.com/dlpage/gaoptout.

Puoi gestire le tue preferenze sui cookies anche tramite browser

Se non conosci il tipo e la versione di browser che stai utilizzando puoi cliccare su “Aiuto” nella finestra del browser in alto, da cui puoi accedere a tutte le informazioni necessarie. Se invece conosci il tuo browser clicca su quello che stai utilizzando per accedere alla pagina di gestione dei cookies.

iGladio - GLADIO - La Verita' Negata

109

A quando l'uccisione di Giulio Cesare?
L'Associazione comincia a seccarsi (bravi!).
Da il Tempo del 9/2/95:
«I gladiatori querelano Cossutta»
... In particolare il sodalizio si sofferma sulla figura di Leonardi (capo della scorta di Aldo Moro) strumentalmente associato alla struttura Stay Behind e di cui si è voluta adombrare per questo motivo una minore efficacia nella impossibile difesa dell'On. Moro...
... Le querele nei confronti dei quotidiani scatteranno per gli indebiti accostamenti riguardanti l'esplosione dell'aereo di Enrico Mattei e Giulio Pauer (già guardia del corpo di Mattei e gladiatore...)
... Una querela è stata presentata da cento gladiatori contro i dirigenti di Rifondazione Comunista di Udine e un'altra contro il deputato Armando Cossutta che li ha definiti traditori della patria».
        Le Istituzioni continuano a tacere!
Il manoscritto di questo libro, dal gennaio '93, è passato per le mani di ben cinque case editrici. Ognuna se lo è tenuto per tre-quattro mesi e me lo ha restituito perché «non in sintonia con la propria linea editoriale» (sic).
Nello stesso periodo vengono pubblicati sei o sette volumi-volumetti che accostano Gladio a tutte le nefandezze accadute in Italia negli ultimi 40 anni, dalle stragi alla mafia, dagli omicidi eccellenti alla droga, alla lotta politica e a quant'altro di marcio c'è stato e c'è nel nostro paese, scritti come spesso accade da persone che dell'argomento sapevano solo quello che avevano letto o sentito attraverso i media, innescando un processo di reciproca legittimazione fondato su ipotesi che diventavano fatti e menzogne che diventavano accuse che venivano riprese e diffuse per dare loro più forza, e credibilità (se lo dicono in tanti...).
        Tra i loro editori ce n'è qualcuno col quale io non ero in linea. (Alla faccia del pluralismo dell'informazione).
        Peraltro, in data 8 luglio '94, il Tribunale dei Ministri, nel prosciogliere dall'autoaccusa l'ex Presidente Cossiga, ha emesso il decreto allegato in stralcio.
Dalla lettura del medesimo emergono due verità:
1) la Gladio era legittima e legale;
2) la Gladio non ha mai avuto lo scopo di contrastare e/o impedire la legittima conquista del potere da parte delle forze politiche di opposizione.
        Nessuno di noi «ex» ha mai avuto dubbi in proposito ma è confortante che queste verità siano state sancite dalla Magistratura con una sentenza (alla quale ovviamente non è stata data alcuna pubblicità).
        Al Tribunale dei Ministri resta il dubbio che comunque possano (sottolineo «possano») esserci state deviazioni per finalità «non note».