iGladio - GLADIO - La Verita' Negata

162

12. NASCO

  • illustra come e quando arrivò il materiale, come e quando venne inter­
    rato, il totale complessivo dei materiali disponibili
  • riferisce nel dettaglio sul ritrovamento fortuito del NASCO di Serramaz-
    zoni (MO) nel 1968
  • riferisce dettagliatamente sul ritrovamento del NASCO di Aurisina del
    24.2.72 (senza commenti o illazioni)

 

  • riporta il contenuto di due appunti del 23 e 27.3.72 nei quali il Capo Se­
    zione propone di rivedere tutti i pacchi ancora giacenti presso il CAG per
    eliminare diciture, etichette, istruzioni ecc. a seguito di quanto evidenziato
    nel ritrovamento del NASCO di Aurisina
  • riporta dettagliatamente la storia del recupero dei NASCO, la prevista di­
    slocazione in caserme, la sistemazione finale ecc. ecc.

— cita un appunto di situazione recuperi del maggio '72 dal quale si evince l'orientamento a lasciare in Friuli-V. Giulia 30 NASCO

VALUTAZIONI CONCLUSIVE

  • Ideazione e prime predisposizioni (1951) sono scelte ed attività di diritto
    interno a contenuto amministrativo. Un embrione di struttura clandestina
    preesisteva all'accordo CIA-SIFAR del '56.
  • L'opportunità storico politica di dare vita alla struttura non può certo es­
    sere contestata.
  • La valutazione non può che essere nel senso della legittimità

 

  • L'accordo del '56 non è l'atto di nascita di Gladio ma rappresenta il po­
    tenziamento di una struttura già esistente allo stato embrionale
  • L'accordo del '56 è stato valutato dalle autorità politiche (PR - PCM -
    VPCM - MAE - MOD) un accordo settoriale e quindi, come in altre occa­
    sioni ed in altri paesi, da non sottoporre al Parlamento.