NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

INFORMATIVA E GESTIONE DEI COOKIES

Cosa sono i cookies (e tecnologie similari)

I cookies sono piccoli files di testo che i siti visitati dall’utente inviano al suo terminale – computer, laptop, tablet, smartphone, etc. – dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti in occasione della successiva visita del medesimo utente.

Navigando su questo Sito Web, potrai ricevere sia cookie inviati direttamente dal nostro Sito Web e gestiti dagli amministratori del sito stesso, sia cookie inviati da siti o da webserver diversi, e gestiti da terzi (cookie di terze parti).

La legislazione italiana (art. 122 del D.Lgs. 196/03) ha introdotto nel nostro ordinamento una Direttiva Europea che impone ai gestori dei siti web che utilizzano cookie o altre tecnologie di monitoraggio di informare l’utente circa le tipologie di eventuali cookie utilizzati dal sito.
Il Provvedimento del Garante per la protezione dei dati personali n. 229 del 8 maggio 2014, pubblicato sulla G.U. n. 126 del 3 giugno 2014, ha categorizzato i cookie in due macro-categorie: cookie “tecnici” e cookie “di profilazione”.

Questo sito non utilizza alcun cookie di profilazione.

Cookie Tecnici

I cookie tecnici sono quelli utilizzati al solo fine di “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio del sito dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente a erogare tale servizio” (cfr. art. 122, comma 1, del Codice). Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare o gestore del sito web. Possono essere suddivisi in cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web (permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate); cookie analytics, assimilati ai cookie tecnici laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso; cookie di funzionalità, che permettono all’utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l’acquisto) al fine di migliorare il servizio reso allo stesso. Per l’installazione di tali cookie, come specificato nel documento n. 2152939 del Garante della Privacy, non è richiesto il consenso preventivo e informato dell’utente (opt-in), mentre resta fermo l’obbligo di dare l’informativa ai sensi dell’art. 13 del Codice, e che vengano offerte agli utenti modalità semplici per opporsi (opt-out).

Cookie di Profilazione

I cookie di profilazione sono volti a creare profili relativi all’utente e vengono utilizzati al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dallo stesso nell’ambito della navigazione in rete. In ragione della particolare invasività che tali dispositivi possono avere nell’ambito della sfera privata degli utenti, la normativa europea e italiana prevede che l’utente debba essere adeguatamente informato sull’uso degli stessi ed esprimere così il proprio valido consenso. Ad essi si riferisce l’art. 122 del Codice laddove prevede che “l’archiviazione delle informazioni nell’apparecchio terminale di un contraente o di un utente o l’accesso a informazioni già archiviate sono consentiti unicamente a condizione che il contraente o l’utente abbia espresso il proprio consenso dopo essere stato informato con le modalità semplificate di cui all’articolo 13, comma 3” (art. 122, comma 1, del Codice).

Questo sito

Per quanto riguarda i cookies in uso in questo sito si informa l’utente che vengono usati esclusivamente cookies tecnici, tra cui alcuni cosiddetti “analytics” di Google Analytics con IP offuscati.
Essi hanno infatti esclusivamente scopi statistici e raccolgono informazioni in forma aggregata utili a migliorare l’esperienza di navigazione e l’usabilità all’interno del sito web.
I cookies di navigazione o sessione invece permettono all’utente una navigazione facilitata.
La policy di Google Analytics è disponibile all’indirizzo https://support.google.com/analytics/answer/6004245.
Se un visitatore volesse effettuare un opt-out delle informazioni relative alla loro navigazione ed inviate a Google Analytics, come specificato nel documento n. 2152939 del Garante della Privacy c’è la possibilità di installare un opt-out browser add-on disponibile per i browser più moderni all’indirizzo https://tools.google.com/dlpage/gaoptout.

Puoi gestire le tue preferenze sui cookies anche tramite browser

Se non conosci il tipo e la versione di browser che stai utilizzando puoi cliccare su “Aiuto” nella finestra del browser in alto, da cui puoi accedere a tutte le informazioni necessarie. Se invece conosci il tuo browser clicca su quello che stai utilizzando per accedere alla pagina di gestione dei cookies.

iGladio - GLADIO - La Verita' Negata

11

 realizzeremo al meglio quello che sappiamo. Per il momento tiriamo a campare.

Se appartieni alle minoranze, che sono poi una sola, l'ultima, dato che la prima, come spirito, viene facilmente assorbita dalle altre tre, hai davanti a te due possibilità. La prima sono le dimissioni ed il rientro alla vita «civile» dove intraprendere un'altra carriera - è un po' come suicidarsi perché il grande Amore ci ha lasciato. Serve a poco salvo a farsi compiangere al momento e per poco tempo dopo la dipartita. La seconda è piangere di rabbia, ma solo dentro di te, rimboccarsi le maniche e fare il possibile per migliorare dall'interno la situazione, senza pretendere di sconvolgere il mondo e di esserne il nuovo Profeta.

È una strada difficile e se la imbocchi vivrai tutta la vita come tutte le minoranze. Sarai perennemente sotto osservazione. Che tu faccia o non faccia, ognuno si domanderà il perché, a cosa miri, cosa ci guadagni, quanto gli costerà o gli turberà il proprio modus vivendi.

La contropartita è la propria soddisfazione, qualche volta una pacca sulle spalle, altre volte un sorriso a mezza bocca dei dipendenti.

Negli anni cinquanta tutto il personale dell'Esercito per dormire al campo o durante le esercitazioni aveva in dotazione un saccone che veniva riempito di paglia. Ciò valeva, ovviamente, anche per i plotoni paracadutisti che facevano parte di ciascuna delle Brigate Alpine. Ridicolo, anacronistico, ma rispondente ai regolamenti di amministrazione e quando ci sono soldi in mezzo non si scherza. La paga del soldato all'epoca era poco più di tremila lire al mese, ma i paracadutisti prendevano in sovrappiù una speciale indennità che ammontava a circa ventimila lire. Appena arrivati alla Brigata le recinte venivano riunite dal Comandante di plotone che spiegava loro come fossero soldati di élite, quanto fossero in gamba, che erano destinati a svolgere compiti particolarmente difficili e delicati quali l'occupazione preventiva di passi e valichi, se la Brigata agiva in attacco, o la condotta di operazioni di sabotaggio e disturbo nelle retrovie del nemico, se la Brigata agiva in difensiva. Per svolgere dette azioni era necessaria la massima autonomia logistica ed un adeguato equipaggiamento. Quindi, nulla contro che ognuno versasse una quota parte dell'indennità di aeronavigazione per acquistare materassino pneumatico, sacco a pelo, un secondo paio di stivaletti da lancio (la «naia» ne passava solo un paio) scarpette e tuta da ginnastica, materiale che ovviamente ognuno si sarebbe portato a casa all'atto del congedo? La risposta naturalmente (pazienza ed entusiasmo) era si. Ed in questa maniera, cioè con l'autofinanziamento, le truppe alpine disponevano di unità valide e credibili.

Ho citato questo episodio di vita vissuta per diversi motivi.

Prima di tutto per stemperare la precedente tripartizione della classe