iGladio - GLADIO - La Verita' Negata

18

Chi deve saltare, salta come una libellula, chi deve strisciare per terra non ha aggeggi che fanno rumore, chi deve estrarre rapidamente la pistola non ha tasche e bottoni che lo ritardano. Torni al Circolo Ufficiali e mentre ti bevi un bicchiere di vermentino guardi il solito quadro da Circolo che rappresenta la Carica di Pastrengo. Da una parte gli austriaci col Kepi e la giacca bianca, dall'altra i Carabinieri col pennacchio. Scuoti sconsolato la testa. Ma per la carica di Pastrengo.

A questo punto puoi ritornare a Roma con due certezze: per quanto riguarda il personale, forma zero - sostanza molta.

Almeno fino a quando non arriverà gente nuova. E il tempo confermerà queste certezze iniziali. Tutti i nuovi arrivati, per la maggior parte cooptati dagli anziani, appena immessi nel nuovo ambiente mettono in luce le loro reali capacità e perdono di colpo la forma. Le pecore nere che si adeguano alla non forma senza avere la sostanza sono pochissime e ben presto emarginate dal gruppo. Questa idilliaca situazione si è protratta nel tempo sino agli anni 90 anche se purtroppo il numero delle pecore nere è decisamente aumentato dopo l'entrata in vigore della legge 801 (legge di riforma dei Servizi) quando il miraggio dei quattrini e della stabilità del posto e la dipendenza del Servizio dai politici (anziché dai militari) hanno consentito l'ingresso a frotte di personaggi a dir poco con scarse motivazioni professionali.