NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

INFORMATIVA E GESTIONE DEI COOKIES

Cosa sono i cookies (e tecnologie similari)

I cookies sono piccoli files di testo che i siti visitati dall’utente inviano al suo terminale – computer, laptop, tablet, smartphone, etc. – dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti in occasione della successiva visita del medesimo utente.

Navigando su questo Sito Web, potrai ricevere sia cookie inviati direttamente dal nostro Sito Web e gestiti dagli amministratori del sito stesso, sia cookie inviati da siti o da webserver diversi, e gestiti da terzi (cookie di terze parti).

La legislazione italiana (art. 122 del D.Lgs. 196/03) ha introdotto nel nostro ordinamento una Direttiva Europea che impone ai gestori dei siti web che utilizzano cookie o altre tecnologie di monitoraggio di informare l’utente circa le tipologie di eventuali cookie utilizzati dal sito.
Il Provvedimento del Garante per la protezione dei dati personali n. 229 del 8 maggio 2014, pubblicato sulla G.U. n. 126 del 3 giugno 2014, ha categorizzato i cookie in due macro-categorie: cookie “tecnici” e cookie “di profilazione”.

Questo sito non utilizza alcun cookie di profilazione.

Cookie Tecnici

I cookie tecnici sono quelli utilizzati al solo fine di “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio del sito dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente a erogare tale servizio” (cfr. art. 122, comma 1, del Codice). Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare o gestore del sito web. Possono essere suddivisi in cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web (permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate); cookie analytics, assimilati ai cookie tecnici laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso; cookie di funzionalità, che permettono all’utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l’acquisto) al fine di migliorare il servizio reso allo stesso. Per l’installazione di tali cookie, come specificato nel documento n. 2152939 del Garante della Privacy, non è richiesto il consenso preventivo e informato dell’utente (opt-in), mentre resta fermo l’obbligo di dare l’informativa ai sensi dell’art. 13 del Codice, e che vengano offerte agli utenti modalità semplici per opporsi (opt-out).

Cookie di Profilazione

I cookie di profilazione sono volti a creare profili relativi all’utente e vengono utilizzati al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dallo stesso nell’ambito della navigazione in rete. In ragione della particolare invasività che tali dispositivi possono avere nell’ambito della sfera privata degli utenti, la normativa europea e italiana prevede che l’utente debba essere adeguatamente informato sull’uso degli stessi ed esprimere così il proprio valido consenso. Ad essi si riferisce l’art. 122 del Codice laddove prevede che “l’archiviazione delle informazioni nell’apparecchio terminale di un contraente o di un utente o l’accesso a informazioni già archiviate sono consentiti unicamente a condizione che il contraente o l’utente abbia espresso il proprio consenso dopo essere stato informato con le modalità semplificate di cui all’articolo 13, comma 3” (art. 122, comma 1, del Codice).

Questo sito

Per quanto riguarda i cookies in uso in questo sito si informa l’utente che vengono usati esclusivamente cookies tecnici, tra cui alcuni cosiddetti “analytics” di Google Analytics con IP offuscati.
Essi hanno infatti esclusivamente scopi statistici e raccolgono informazioni in forma aggregata utili a migliorare l’esperienza di navigazione e l’usabilità all’interno del sito web.
I cookies di navigazione o sessione invece permettono all’utente una navigazione facilitata.
La policy di Google Analytics è disponibile all’indirizzo https://support.google.com/analytics/answer/6004245.
Se un visitatore volesse effettuare un opt-out delle informazioni relative alla loro navigazione ed inviate a Google Analytics, come specificato nel documento n. 2152939 del Garante della Privacy c’è la possibilità di installare un opt-out browser add-on disponibile per i browser più moderni all’indirizzo https://tools.google.com/dlpage/gaoptout.

Puoi gestire le tue preferenze sui cookies anche tramite browser

Se non conosci il tipo e la versione di browser che stai utilizzando puoi cliccare su “Aiuto” nella finestra del browser in alto, da cui puoi accedere a tutte le informazioni necessarie. Se invece conosci il tuo browser clicca su quello che stai utilizzando per accedere alla pagina di gestione dei cookies.

iGladio - GLADIO - La Verita' Negata

20

Iniziai il mio pellegrinaggio dal Nord-Est, ovviamente, per poi proseguire verso ovest fino alla frontiera con la Francia. Poi sono sceso verso sud sino all'Appennino Tosco-Emiliano e poi in Sardegna. Da Bologna in giù non c'era praticamente nessuno. Il sistema era quello di partecipare ad esercitazioni o addestramenti in loco già previsti, o programmati ad hoc, per avere la possibilità di stare più giorni in compagnia degli «esterni», verificarne la preparazione e non dare la sensazione di essere il solito Capo in visita alle truppe. L'impressione che ne ricavai fu entusiasmante, da Trieste alla Val Pellice, da Bolzano a Modena, da Cagliari a Olbia. Ci si incontrava verso l'ora di cena, per restare insieme fino a notte inoltrata.

Al mattino, io dormivo per recuperare, loro andavano a lavorare come tutti i giorni e questo continuava per circa metà settimana. La massa erano miei coetanei (42-45 anni), pochissimi giovani (dai 30 ai 40) parecchi «vecchietti» (oltre i 50). Ognuno raccontava un sacco di bugie in famiglia, tra gli amici, al club e nell'ambiente di lavoro - ma la sera dopo erano tutti lì. A fattor comune c'era una italianità, un amor di Patria, un disinteresse personale, una disponibilità, che avrei voluto avessero molti dei miei passati dipendenti, colleghi e superiori con le stellette. Lasciati a se stessi per diverso tempo (era il periodo della Rosa dei Venti - del processo di Catanzaro ecc.) erano felici di essere di nuovo contattati, di non esser stati dimenticati, di rendersi conto che non erano stati presi in giro ma che il Paese poteva ancora avere bisogno di loro. Un altro aspetto che mi colpì era il rispetto assoluto della gerarchia. C'erano a volte accese discussioni, ma quando il Capo (Nucleo, Rete o Formazione che fosse) pigliava una decisione ognuno faceva la propria parte senza alcun commento. Ed a loro volta i Capi non muovevano paglia se non su input della Centrale. Non ho incontrato teste calde, né guerriglieri preventivi, forse perché sono stato particolarmente fortunato, non certo perché ero cieco o sordo. Ho conosciuto e conosco personalmente almeno 150 dei cosiddetti «gladiatori» - il mio predecessore molti ma molti di meno - il mio successore forse nessuno. Quando rientravo a Roma da questi bagni di entusiasmo cercavo di tirare le fila per vedere se e cosa dovesse essere migliorato. Ma contemporaneamente giravo l'Europa per vedere cosa facevano i miei omologhi negli altri paesi NATO.

In Francia c'erano Capi Rete donne, in Germania reclutavano tutta la famiglia al completo, ad esempio. In quasi nessun paese c'era il vincolo, come da noi, di aver prestato servizio militare. Tenendo conto di queste conoscenze e ricordandomi delle esperienze della Resistenza nel 43-45 decisi di allargare la base del reclutamento, ovviamente dopo l'approvazione delle SS.AA. E così entrarono la chirurga e la parrucchiera, Io zoppo e il vecchio pensionato, le mogli e alcuni figli. Già: alcuni figli, pochi per la verità, forse pochissimi. Tutti o quasi, tolte poche eccezioni (troppo apprensiva qualche