iGladio - GLADIO - La Verita' Negata

23

4. GLADIO - LA PIANIFICAZIONE OPERATIVA

Dopo aver conosciuto il personale, che viene prima di tutto perché il lato umano, qualunque sia la professione che si fa, dovrebbe prevalere sugli altri aspetti del lavoro, si passa di norma ad approfondire gli altri aspetti, diciamo così, più tecnici.

Il più importante è il compito, che peraltro per un militare non è una novità. è dall'Accademia che sai come è fatto e come opera un battaglione o una divisione. C'è solo da approfondire quale è lo specifico e particolare compito della tua unità in tempo di guerra. Per il tempo di pace di norma tutto è pressoché routinario: addestramento, esercitazioni, vigilanza di depositi e caserme ecc. Nulla di sconosciuto.

Qui però bisognava approfondire un po'. Compito nuovo, reparto non accasermato e sparpagliato in mezza Italia, truppa part-time. Da Modena in poi ti viene insegnato e ribadito sino all'ossessione che quando ti viene assegnato un compito devi sistematizzare tutti i dati disponibili per rispondere alle cinque fatidiche domande: «Chi - Cosa - Come - Dove - Quando - Perché». L'altra cosa che sempre da Modena in poi, impari subito, anche se nessuno te la insegna, è la ricerca e consultazione del «foraggio». Dicesi «foraggio», recita la tradizione orale, l'insieme delle carte, appunti ecc. redatti su specifici argomenti dai predecessori e gelosamente custoditi, di norma dagli estensori, se ti va bene in archivio. La consultazione del foraggio è uno degli imperativi categorici per diversi motivi: prima di tutto ti consente di non fare l'inventore dell'acqua calda, in secondo luogo ti fornisce elementi concreti per poter criticare quanto è stato fatto prima, da ultimo (ed è il vero scopo del foraggio) ti consente di rispondere ai tuoi Superiori in quattro e quattro otto cambiando soltanto tre aggettivi e togliendo due virgole. Se hai un po' più di tempo e sei smaliziato puoi anche tentare di invertire l'ordine dei paragrafi e sottoparagrafi e far passare il tutto come novità.

A questo punto: