NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

INFORMATIVA E GESTIONE DEI COOKIES

Cosa sono i cookies (e tecnologie similari)

I cookies sono piccoli files di testo che i siti visitati dall’utente inviano al suo terminale – computer, laptop, tablet, smartphone, etc. – dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti in occasione della successiva visita del medesimo utente.

Navigando su questo Sito Web, potrai ricevere sia cookie inviati direttamente dal nostro Sito Web e gestiti dagli amministratori del sito stesso, sia cookie inviati da siti o da webserver diversi, e gestiti da terzi (cookie di terze parti).

La legislazione italiana (art. 122 del D.Lgs. 196/03) ha introdotto nel nostro ordinamento una Direttiva Europea che impone ai gestori dei siti web che utilizzano cookie o altre tecnologie di monitoraggio di informare l’utente circa le tipologie di eventuali cookie utilizzati dal sito.
Il Provvedimento del Garante per la protezione dei dati personali n. 229 del 8 maggio 2014, pubblicato sulla G.U. n. 126 del 3 giugno 2014, ha categorizzato i cookie in due macro-categorie: cookie “tecnici” e cookie “di profilazione”.

Questo sito non utilizza alcun cookie di profilazione.

Cookie Tecnici

I cookie tecnici sono quelli utilizzati al solo fine di “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio del sito dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente a erogare tale servizio” (cfr. art. 122, comma 1, del Codice). Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare o gestore del sito web. Possono essere suddivisi in cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web (permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate); cookie analytics, assimilati ai cookie tecnici laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso; cookie di funzionalità, che permettono all’utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l’acquisto) al fine di migliorare il servizio reso allo stesso. Per l’installazione di tali cookie, come specificato nel documento n. 2152939 del Garante della Privacy, non è richiesto il consenso preventivo e informato dell’utente (opt-in), mentre resta fermo l’obbligo di dare l’informativa ai sensi dell’art. 13 del Codice, e che vengano offerte agli utenti modalità semplici per opporsi (opt-out).

Cookie di Profilazione

I cookie di profilazione sono volti a creare profili relativi all’utente e vengono utilizzati al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dallo stesso nell’ambito della navigazione in rete. In ragione della particolare invasività che tali dispositivi possono avere nell’ambito della sfera privata degli utenti, la normativa europea e italiana prevede che l’utente debba essere adeguatamente informato sull’uso degli stessi ed esprimere così il proprio valido consenso. Ad essi si riferisce l’art. 122 del Codice laddove prevede che “l’archiviazione delle informazioni nell’apparecchio terminale di un contraente o di un utente o l’accesso a informazioni già archiviate sono consentiti unicamente a condizione che il contraente o l’utente abbia espresso il proprio consenso dopo essere stato informato con le modalità semplificate di cui all’articolo 13, comma 3” (art. 122, comma 1, del Codice).

Questo sito

Per quanto riguarda i cookies in uso in questo sito si informa l’utente che vengono usati esclusivamente cookies tecnici, tra cui alcuni cosiddetti “analytics” di Google Analytics con IP offuscati.
Essi hanno infatti esclusivamente scopi statistici e raccolgono informazioni in forma aggregata utili a migliorare l’esperienza di navigazione e l’usabilità all’interno del sito web.
I cookies di navigazione o sessione invece permettono all’utente una navigazione facilitata.
La policy di Google Analytics è disponibile all’indirizzo https://support.google.com/analytics/answer/6004245.
Se un visitatore volesse effettuare un opt-out delle informazioni relative alla loro navigazione ed inviate a Google Analytics, come specificato nel documento n. 2152939 del Garante della Privacy c’è la possibilità di installare un opt-out browser add-on disponibile per i browser più moderni all’indirizzo https://tools.google.com/dlpage/gaoptout.

Puoi gestire le tue preferenze sui cookies anche tramite browser

Se non conosci il tipo e la versione di browser che stai utilizzando puoi cliccare su “Aiuto” nella finestra del browser in alto, da cui puoi accedere a tutte le informazioni necessarie. Se invece conosci il tuo browser clicca su quello che stai utilizzando per accedere alla pagina di gestione dei cookies.

iGladio - GLADIO - La Verita' Negata

26

zione ancorché particolare, di una precisione ultrapignolesca con un'assenza totale di pianificazione generale. Non ho passato notti insonni a macerarmi sul problema, ma comunque mi ci è voluto un po' di tempo, non dico per capire, ma quantomeno per darmi una risposta.

L'Organizzazione era stata istituita con uno scopo ben preciso (la Resistenza ecc... ecc...). Il primo obiettivo, o traguardo, era quello di reclutare il personale e addestrarlo. Quello che avrebbe dovuto fare si sarebbe visto poi. In altri termini per circa vent'anni si era pensato solo al reclutamento e all'addestramento anche perché non erano attività facili. Per reclutare una persona occorrevano mediamente 2-3 anni. Per portarla ad un discreto livello di addestramento ne occorrevano più o meno altrettanti. D'altra parte la dottrina (militare) e la capacità delle forze NATO negli anni cinquanta nonché gli avvenimenti dell'epoca (Ungheria-Cecoslovacchia ecc.) confermavano che una eventuale occupazione sarebbe durata anni, prima che fosse possibile tentare la riconquista delle aree occupate. Ancora negli anni '70 gli inglesi escludevano una occupazione del loro territorio, sulla base di quanto successo durante l'ultima guerra mondiale. In altri termini la pianificazione operativa non esisteva perché non c'era urgenza (poteva essere fatta con tutta tranquillità dopo l'occupazione) non c'era abbastanza personale (i quattro gatti esistenti erano impegnati nell'addestramento), non c'era tempo. Chi mi aveva preceduto non aveva neanche tentato di abbozzare qualcosa, sapendo a priori di essere a termine (e quindi di non poter sicuramente portare a termine l'opera) e di non disporre di personale con una pregressa esperienza nel campo. Rinunciare a combattere contro i mulini a vento non è una colpa.

Io sono uno che spesso ci ha provato e che qualche volta ha anche avuto la fortuna di vincere, magari solo per poco tempo perché poi, purtroppo, le pale degli intriganti, dei venditori di fumo, degli opportunisti, degli incompetenti e simile genia, ritrovavano il giusto refolo di vento per ricominciare a girare. I miei diciassette anni passati al Servizio sono pieni di battaglie di questo tipo. D'altra parte avevo scelto la carriera militare per passione, con la convinzione che io ed il mio reparto dovessimo essere sempre pronti ad entrare in azione a difesa del Paese (perché questo è il compito delle Forze Armate) prescindendo dalle elucubrazioni di quei politici o politicastri che, di norma a posteriori, blaterano sul fatto che non ve ne era alcun bisogno. La riprova pratica l'avevo avuta due mesi prima di essere trasferito a Roma, quando gli Jugoslavi avevano spostato truppe e cannoni verso l'Italia e scavavano trincee a 50 metri dal confine nelle zone di Ratece e del Predi!, lavori la cui progressione ogni mattina andavo personalmente a controllare appoggiandomi alle casermette di confine dei Carabinieri e della Guardia di Finanza. Decisi perciò che era il caso di cominciare a fare quello che