iGladio - GLADIO - La Verita' Negata

32

Era forse il caso, se non di decidere aprioristicamente per un lifting, di esaminare l'eventualità di una cura di ringiovanimento. Non volendo pontificare sull'evoluzione della strategia e non potendolo fare sugli argomenti specifici delle operazioni clandestine, dato che ero l'ultimo arrivato, optai per il sistema del seminario. Una volta al mese, riunivo per una intera settimana di clausura al CAG di Alghero tutto il personale della Centrale e gli istruttori. Orario di lavoro: dalle 08.00 alle 20.00 e se non bastava si proseguiva sino alle 24.00 (i pasti ovviamente erano sacri).

Ogni seminario, basato sul canovaccio di una esercitazione già svolta o impostata per l'occasione, esaminava un tema specifico. Ad esempio «In una città operavano le previste Reti IP-G-S-EE. Era possibile o auspicabile un collegamento fra di loro? (vietato dal Vangelo). Poteva esserci un coordinatore locale che diventasse l'unico referente nei confronti della Centrale ? (sempre NO diceva il Vangelo). Il pool di seminaristi veniva ripartito in gruppi ed ogni gruppo doveva elaborare una soluzione (pratica) e sostenerla di fronte agli altri. Si discuteva, spesso anche animatamente, perché ognuno era convinto della bontà delle proprie idee e non gli andava a genio che il Capo finisse poi per sposare l'idea di un altro.

Io stavo a sentire, facevo il moderatore, prendevo nota e riassumevo giorno per giorno le conclusioni dei vari passaggi e traguardi raggiunti.

Il sistema è stato decisamente positivo perché alla fine della settimana, o io rientravo a Roma convinto che il Vangelo era tale, oppure erano gli altri ad uscirne quantomeno col dubbio che era il caso di ristudiare a fondo il problema. Con questo sistema sono state rifatte o aggiornate quasi tutte le sinossi, rivisto il sistema addestrativo, modificata nel tempo la pianificazione operativa, in particolare la cosiddetta pianificazione complementare cioè i piani particolareggiati dei collegamenti, logistico ecc... Detto così sembra abbastanza semplice ma nella realtà è costato molto tempo e fatica ed una notevole opera di persuasione per convincere gli «evangelisti» che, se anche la Chiesa nel corso di duemila anni qualcosina aveva cambiato, non era uno stravolgimento della fede modificare sinossi o rivedere durate e forma dei corsi. II secondo scossone alla formazione del personale della centrale fu de terminato dalla, finalmente redatta, pianificazione operativa. Avendo final mente chiarito cosa si doveva fare e come, si evidenziò la necessità di aumentare i quadri, in particolare gli ufficiali, che passarono dagli iniziali 10-11 a oltre una ventina.

Uno dei punti fermi della mia personale (così mi è sembrato a volte) filosofia del comando è che si ordina e sopratutto si insegna, quello che si sa fare e si è già fatto. Armiamoci e partite non ha mai fatto parte del mio baga-