NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

INFORMATIVA E GESTIONE DEI COOKIES

Cosa sono i cookies (e tecnologie similari)

I cookies sono piccoli files di testo che i siti visitati dall’utente inviano al suo terminale – computer, laptop, tablet, smartphone, etc. – dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti in occasione della successiva visita del medesimo utente.

Navigando su questo Sito Web, potrai ricevere sia cookie inviati direttamente dal nostro Sito Web e gestiti dagli amministratori del sito stesso, sia cookie inviati da siti o da webserver diversi, e gestiti da terzi (cookie di terze parti).

La legislazione italiana (art. 122 del D.Lgs. 196/03) ha introdotto nel nostro ordinamento una Direttiva Europea che impone ai gestori dei siti web che utilizzano cookie o altre tecnologie di monitoraggio di informare l’utente circa le tipologie di eventuali cookie utilizzati dal sito.
Il Provvedimento del Garante per la protezione dei dati personali n. 229 del 8 maggio 2014, pubblicato sulla G.U. n. 126 del 3 giugno 2014, ha categorizzato i cookie in due macro-categorie: cookie “tecnici” e cookie “di profilazione”.

Questo sito non utilizza alcun cookie di profilazione.

Cookie Tecnici

I cookie tecnici sono quelli utilizzati al solo fine di “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio del sito dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente a erogare tale servizio” (cfr. art. 122, comma 1, del Codice). Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare o gestore del sito web. Possono essere suddivisi in cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web (permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate); cookie analytics, assimilati ai cookie tecnici laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso; cookie di funzionalità, che permettono all’utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l’acquisto) al fine di migliorare il servizio reso allo stesso. Per l’installazione di tali cookie, come specificato nel documento n. 2152939 del Garante della Privacy, non è richiesto il consenso preventivo e informato dell’utente (opt-in), mentre resta fermo l’obbligo di dare l’informativa ai sensi dell’art. 13 del Codice, e che vengano offerte agli utenti modalità semplici per opporsi (opt-out).

Cookie di Profilazione

I cookie di profilazione sono volti a creare profili relativi all’utente e vengono utilizzati al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dallo stesso nell’ambito della navigazione in rete. In ragione della particolare invasività che tali dispositivi possono avere nell’ambito della sfera privata degli utenti, la normativa europea e italiana prevede che l’utente debba essere adeguatamente informato sull’uso degli stessi ed esprimere così il proprio valido consenso. Ad essi si riferisce l’art. 122 del Codice laddove prevede che “l’archiviazione delle informazioni nell’apparecchio terminale di un contraente o di un utente o l’accesso a informazioni già archiviate sono consentiti unicamente a condizione che il contraente o l’utente abbia espresso il proprio consenso dopo essere stato informato con le modalità semplificate di cui all’articolo 13, comma 3” (art. 122, comma 1, del Codice).

Questo sito

Per quanto riguarda i cookies in uso in questo sito si informa l’utente che vengono usati esclusivamente cookies tecnici, tra cui alcuni cosiddetti “analytics” di Google Analytics con IP offuscati.
Essi hanno infatti esclusivamente scopi statistici e raccolgono informazioni in forma aggregata utili a migliorare l’esperienza di navigazione e l’usabilità all’interno del sito web.
I cookies di navigazione o sessione invece permettono all’utente una navigazione facilitata.
La policy di Google Analytics è disponibile all’indirizzo https://support.google.com/analytics/answer/6004245.
Se un visitatore volesse effettuare un opt-out delle informazioni relative alla loro navigazione ed inviate a Google Analytics, come specificato nel documento n. 2152939 del Garante della Privacy c’è la possibilità di installare un opt-out browser add-on disponibile per i browser più moderni all’indirizzo https://tools.google.com/dlpage/gaoptout.

Puoi gestire le tue preferenze sui cookies anche tramite browser

Se non conosci il tipo e la versione di browser che stai utilizzando puoi cliccare su “Aiuto” nella finestra del browser in alto, da cui puoi accedere a tutte le informazioni necessarie. Se invece conosci il tuo browser clicca su quello che stai utilizzando per accedere alla pagina di gestione dei cookies.

iGladio - GLADIO - La Verita' Negata

38

pianificazione proseguiva. Lo scopo dell'esercitazione era quello di far lavorare i cervelli e di trovare le soluzioni più semplici possibili per portare a termine il compito stabilito.

Era un vero e proprio «gioco di guerra» che serviva non solo a rinfrescare l'addestramento già fatto ma soprattutto ad individuare chi aveva la stoffa del Capo e cioè reali capacità di comando, di pianificazione e direzione. Quello dei Capi Rete o Capi Formazione che fossero, era un problema vecchio e spinoso. La maggior parte erano anziani, con un gran seguito fra i propri uomini, capi carismatici, ottimi per assicurare un avveduto reclutamento, mantenere la compattezza della rete, tenere alto Io spirito. Ma spesse volte non altrettanto adatti a pianificare e dirigere operazioni. Se non si autopensionavano non potevano e non dovevano essere messi da parte d'autorità per non rompere delicati equilibri interni e non creare attriti o rivalità. Si individuava allora un Vice che avesse dimostrato di possedere quelle qualità operative che erano ritenute necessarie dalla Centrale e si passava poi ad una lenta fase di convinzione per farlo accettare da tutto il gruppo, oltreché naturalmente dal Capo in carica. A volte la designazione non veniva fatta ufficialmente perché considerata inopportuna al momento. Restava sulla carta, nello schedario della Centrale. All'atto dell'emergenza sarebbe stata fatta l'investitura e il senso di disciplina che permeava tutta l'organizzazione avrebbe garantito l’accettazione da parte di tutti di un ordine arrivato dall'alto. La seconda esercitazione annuale programmata era invece una esercitazione sul terreno, banco di prova non solo dei capi e delle capacità di pianificare ma di tutto il personale di una rete o di più reti di realizzare concretamente quanto veniva pianificato. Di norma questo tipo di esercitazioni durava 15-20 giorni, veniva svolto in collaborazione con gruppi delle Forze Speciali USA (in quegli anni i collaboratori esteri preferenziali, per non dire gli unici) e comportava l'attivazione soprattutto delle Formazioni di Guerriglia. Il tutto avveniva col solito sistema della cartolina precetto di richiamo che consentiva di avere sul terreno per tutto il periodo dell'esercitazione, un numero consistente di esterni. Sono di quegli anni esercitazioni rimaste famose, non solo nell'ambito della Gladio ma anche dello SMD o delle Forze dell'Ordine, tipo l'esercitazione Aquila Bianca che nel 1965 vide l'impiego di Carabinieri di tutte le Legioni da Genova a Trieste (per un totale di circa 600 uomini) contrapposte a Formazioni di Guerriglia e gruppi di Forze Speciali USA (circa 200 uomini) che attaccavano ponti, strade, ferrovie, oleodotti ecc. ecc.

Nel complesso l'Aquila Bianca, grossa esercitazione di guerriglia e di Difesa del territorio impegnò oltre 900 uomini, 9 mezzi navali, 9 tra aerei ed elicotteri, ed un centinaio di automezzi.

Sono di quegli anni i problemi relativi a chi doveva avere, in caso di