NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

INFORMATIVA E GESTIONE DEI COOKIES

Cosa sono i cookies (e tecnologie similari)

I cookies sono piccoli files di testo che i siti visitati dall’utente inviano al suo terminale – computer, laptop, tablet, smartphone, etc. – dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti in occasione della successiva visita del medesimo utente.

Navigando su questo Sito Web, potrai ricevere sia cookie inviati direttamente dal nostro Sito Web e gestiti dagli amministratori del sito stesso, sia cookie inviati da siti o da webserver diversi, e gestiti da terzi (cookie di terze parti).

La legislazione italiana (art. 122 del D.Lgs. 196/03) ha introdotto nel nostro ordinamento una Direttiva Europea che impone ai gestori dei siti web che utilizzano cookie o altre tecnologie di monitoraggio di informare l’utente circa le tipologie di eventuali cookie utilizzati dal sito.
Il Provvedimento del Garante per la protezione dei dati personali n. 229 del 8 maggio 2014, pubblicato sulla G.U. n. 126 del 3 giugno 2014, ha categorizzato i cookie in due macro-categorie: cookie “tecnici” e cookie “di profilazione”.

Questo sito non utilizza alcun cookie di profilazione.

Cookie Tecnici

I cookie tecnici sono quelli utilizzati al solo fine di “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio del sito dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente a erogare tale servizio” (cfr. art. 122, comma 1, del Codice). Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare o gestore del sito web. Possono essere suddivisi in cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web (permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate); cookie analytics, assimilati ai cookie tecnici laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso; cookie di funzionalità, che permettono all’utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l’acquisto) al fine di migliorare il servizio reso allo stesso. Per l’installazione di tali cookie, come specificato nel documento n. 2152939 del Garante della Privacy, non è richiesto il consenso preventivo e informato dell’utente (opt-in), mentre resta fermo l’obbligo di dare l’informativa ai sensi dell’art. 13 del Codice, e che vengano offerte agli utenti modalità semplici per opporsi (opt-out).

Cookie di Profilazione

I cookie di profilazione sono volti a creare profili relativi all’utente e vengono utilizzati al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dallo stesso nell’ambito della navigazione in rete. In ragione della particolare invasività che tali dispositivi possono avere nell’ambito della sfera privata degli utenti, la normativa europea e italiana prevede che l’utente debba essere adeguatamente informato sull’uso degli stessi ed esprimere così il proprio valido consenso. Ad essi si riferisce l’art. 122 del Codice laddove prevede che “l’archiviazione delle informazioni nell’apparecchio terminale di un contraente o di un utente o l’accesso a informazioni già archiviate sono consentiti unicamente a condizione che il contraente o l’utente abbia espresso il proprio consenso dopo essere stato informato con le modalità semplificate di cui all’articolo 13, comma 3” (art. 122, comma 1, del Codice).

Questo sito

Per quanto riguarda i cookies in uso in questo sito si informa l’utente che vengono usati esclusivamente cookies tecnici, tra cui alcuni cosiddetti “analytics” di Google Analytics con IP offuscati.
Essi hanno infatti esclusivamente scopi statistici e raccolgono informazioni in forma aggregata utili a migliorare l’esperienza di navigazione e l’usabilità all’interno del sito web.
I cookies di navigazione o sessione invece permettono all’utente una navigazione facilitata.
La policy di Google Analytics è disponibile all’indirizzo https://support.google.com/analytics/answer/6004245.
Se un visitatore volesse effettuare un opt-out delle informazioni relative alla loro navigazione ed inviate a Google Analytics, come specificato nel documento n. 2152939 del Garante della Privacy c’è la possibilità di installare un opt-out browser add-on disponibile per i browser più moderni all’indirizzo https://tools.google.com/dlpage/gaoptout.

Puoi gestire le tue preferenze sui cookies anche tramite browser

Se non conosci il tipo e la versione di browser che stai utilizzando puoi cliccare su “Aiuto” nella finestra del browser in alto, da cui puoi accedere a tutte le informazioni necessarie. Se invece conosci il tuo browser clicca su quello che stai utilizzando per accedere alla pagina di gestione dei cookies.

iGladio - GLADIO - La Verita' Negata

49

che era una patente di guida e serviva sopratutto a non farti individuare negli alberghi. Io ero l'ingegnere Induno e mi occupavo di PR e formazione. Le iniziali del nome e cognome coincidevano con quelle reali così non c'era la preoccupazione di controllare ogni volta che camicie, fazzoletti ecc... non avessero ricamate eventuali lettere o cifre. La cosa importante era ricordarsi, se ti fermava la polizia o i vigili urbani per un normale controllo, se la patente vera stava nella tasca sinistra e quella fasulla nella destra, o viceversa. In sintesi rappresentavo in contemporanea cinque personaggi diversi, oltre a quello vero, tenendo conto che oltre a fronteggiare gli amici del tipo A, quelli del tipo B, i colleghi e gli esterni dovevo anche fare fronte alla moglie e al parentado delle due parti (anche loro non dovevano sapere). Sembra facile.

Quella di cui ho parlato sino ad ora si chiama sicurezza personale -serve a proteggere sia te che l'organizzazione. Esiste poi la sicurezza fisica. Si devono evitare gli stessi itinerari e gli stessi orari e osservare un sacco di altre regolette del genere. Le uniche abitudini che ho mantenuto sono quelle di dare un'occhiata distratta intorno quando esco di casa, guardare spesso nello specchietto retrovisore e non sedermi mai con le spalle ad una porta. Per il resto sono, tuttora, abbastanza professionista per sapere che se ti vogliono pizzicare sul serio non c'è sistema di sicurezza che tenga. Tra l'altro era mio compito insegnare come si doveva fare per superarli o forzarli. Quindi «Jnshallah».

La sicurezza delle attività era invece un altro aspetto importante. Pianificazione, direttive, ordini di operazione per le esercitazioni ecc... non costituivano un problema perché la compartimentazione, i canali privilegiati ed esclusivi per lo scambio di documenti, la limitata disseminazione degli stessi, e solo a persone selezionate, erano provvedimenti sufficienti. Per i casi di emergenza era prevista la distruzione entro 24 ore di tutto il carteggio, utilizzando l'inceneritore che stava nel retro della palazzina, e se necessario bombe al fosforo dentro le casseforti. Una copia dei documenti essenziali per svolgere effettivamente le operazioni previste (piani dei collegamenti, cifrari, ordini di operazioni ecc.) era già impacchettata, per essere trasferita immediatamente con un elicottero in un luogo sicuro al di fuori del Forte.

Sul terreno invece, a volte era necessario garantire la sicurezza lontana in modo che un attacco simulato ad un particolare obiettivo o un aviolancio notturno non venisse disturbato da coppiette o da malati di insonnia. Veniva allora richiesto il supporto dei CC per creare una cintura di sicurezza con posti di blocco che impedissero a distanza tutti gli accessi alla zona dove si svolgeva l'esercitazione. Tenuto conto che la richiesta di aiuto doveva avere tutti i crismi dell'ufficialità - i CC mai e poi mai si muovono o ti ascol-