NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

INFORMATIVA E GESTIONE DEI COOKIES

Cosa sono i cookies (e tecnologie similari)

I cookies sono piccoli files di testo che i siti visitati dall’utente inviano al suo terminale – computer, laptop, tablet, smartphone, etc. – dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti in occasione della successiva visita del medesimo utente.

Navigando su questo Sito Web, potrai ricevere sia cookie inviati direttamente dal nostro Sito Web e gestiti dagli amministratori del sito stesso, sia cookie inviati da siti o da webserver diversi, e gestiti da terzi (cookie di terze parti).

La legislazione italiana (art. 122 del D.Lgs. 196/03) ha introdotto nel nostro ordinamento una Direttiva Europea che impone ai gestori dei siti web che utilizzano cookie o altre tecnologie di monitoraggio di informare l’utente circa le tipologie di eventuali cookie utilizzati dal sito.
Il Provvedimento del Garante per la protezione dei dati personali n. 229 del 8 maggio 2014, pubblicato sulla G.U. n. 126 del 3 giugno 2014, ha categorizzato i cookie in due macro-categorie: cookie “tecnici” e cookie “di profilazione”.

Questo sito non utilizza alcun cookie di profilazione.

Cookie Tecnici

I cookie tecnici sono quelli utilizzati al solo fine di “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio del sito dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente a erogare tale servizio” (cfr. art. 122, comma 1, del Codice). Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare o gestore del sito web. Possono essere suddivisi in cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web (permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate); cookie analytics, assimilati ai cookie tecnici laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso; cookie di funzionalità, che permettono all’utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l’acquisto) al fine di migliorare il servizio reso allo stesso. Per l’installazione di tali cookie, come specificato nel documento n. 2152939 del Garante della Privacy, non è richiesto il consenso preventivo e informato dell’utente (opt-in), mentre resta fermo l’obbligo di dare l’informativa ai sensi dell’art. 13 del Codice, e che vengano offerte agli utenti modalità semplici per opporsi (opt-out).

Cookie di Profilazione

I cookie di profilazione sono volti a creare profili relativi all’utente e vengono utilizzati al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dallo stesso nell’ambito della navigazione in rete. In ragione della particolare invasività che tali dispositivi possono avere nell’ambito della sfera privata degli utenti, la normativa europea e italiana prevede che l’utente debba essere adeguatamente informato sull’uso degli stessi ed esprimere così il proprio valido consenso. Ad essi si riferisce l’art. 122 del Codice laddove prevede che “l’archiviazione delle informazioni nell’apparecchio terminale di un contraente o di un utente o l’accesso a informazioni già archiviate sono consentiti unicamente a condizione che il contraente o l’utente abbia espresso il proprio consenso dopo essere stato informato con le modalità semplificate di cui all’articolo 13, comma 3” (art. 122, comma 1, del Codice).

Questo sito

Per quanto riguarda i cookies in uso in questo sito si informa l’utente che vengono usati esclusivamente cookies tecnici, tra cui alcuni cosiddetti “analytics” di Google Analytics con IP offuscati.
Essi hanno infatti esclusivamente scopi statistici e raccolgono informazioni in forma aggregata utili a migliorare l’esperienza di navigazione e l’usabilità all’interno del sito web.
I cookies di navigazione o sessione invece permettono all’utente una navigazione facilitata.
La policy di Google Analytics è disponibile all’indirizzo https://support.google.com/analytics/answer/6004245.
Se un visitatore volesse effettuare un opt-out delle informazioni relative alla loro navigazione ed inviate a Google Analytics, come specificato nel documento n. 2152939 del Garante della Privacy c’è la possibilità di installare un opt-out browser add-on disponibile per i browser più moderni all’indirizzo https://tools.google.com/dlpage/gaoptout.

Puoi gestire le tue preferenze sui cookies anche tramite browser

Se non conosci il tipo e la versione di browser che stai utilizzando puoi cliccare su “Aiuto” nella finestra del browser in alto, da cui puoi accedere a tutte le informazioni necessarie. Se invece conosci il tuo browser clicca su quello che stai utilizzando per accedere alla pagina di gestione dei cookies.

iGladio - GLADIO - La Verita' Negata

64

bocchetti oltremodo limitati e fatti più per onor di firma che per convinzione. Ci si incontrava almeno una volta all'anno in seduta plenaria, a volte anche più, e molto più spesso ci si riuniva per esaminare e discutere problematiche particolari e settoriali in sede di sottocomitati istituiti ad hoc (per le operazioni aeree, per quelle marittime, per le tecniche di esfiltrazione ecc.ecc...).

Come ho detto, la collaborazione era massima anche se a volte si evidenziavano due posizioni leggermente differenziate, quella pragmatica e intransigente del gruppo sassone e celtico (dalla Norvegia all'Olanda con gli USA e la Gran Bretagna) e quella più duttile e possibilista del gruppo latino (Francia, Belgio, Italia e Lussemburgo). Un altro elemento che contribuiva a mantenere un ambiente en amitiè era il fatto che, a differenza del CPC, non esisteva un Direttorio fisso e precostituito. La Presidenza del Comitato era biennale ed a rotazione tra tutti i paesi membri, che subentravano in ordine alfabetico. L'influenza sulle decisioni del Comitato, e non un potere decisionale, dato che le decisioni finali erano a maggioranza, era perciò equamente ripartita tra tutti, senza creare privilegi. Il «peso» delle posizioni dei diversi paesi era dovuto ad un mix di fattori quali la capacità dialettica e soprattutto propositiva dei responsabili, la disponibilità finanziaria o di mezzi particolari, l'affidabilità e la capacità operativa delle rispettive organizzazioni, la credibilità del paese e così via.

Non c'era quindi il predominio delle Grandi Potenze, né chi aveva più soldi automaticamente si imponeva agli altri. Devo dire, anche per aver vissuto personalmente l'esperienza di svolgere per un biennio le funzioni di Presidente, che l'ACC, nel suo complesso, era realmente un comitato equilibrato e paritetico. Peraltro, per amore della verità, devo aggiungere che nel '75 e suppongo anche prima, l'Italia era considerata il fanalino di coda del Club, come lo chiamavamo scherzosamente.

La maggior parte delle dichiarazioni era del tenore «Concordiamo con quanto proposto da...... D'altra parte i soldi erano pochi, i mezzi e il personale pure, e di conseguenza era praticamente impossibile fare proposte concrete ed accettabili, salvo dichiarazioni di principi primi che, in un contesto di tecnici e professionisti, lasciano il tempo che trovano. Col tempo siamo cresciuti, in tutti i campi, tanto da diventare uno dei paesi, direi, determinanti nel contesto decisionale ed addirittura pilota in alcuni settori, tipo la guerra psicologica e la guerriglia (settore questo scartato a priori od oltremodo limitato in molti altri paesi per una non favorevole morfologia del terreno, per mancanza di tradizioni e di esperienze e, diciamolo francamente, per paura). La conferma che l'Italia negli anni '80 era diventata qualcuno nell'ambito internazionale è data dalla direzione delle esercitazioni a livello internazionale. Ogni tre anni per prassi, per consuetudine ecc.. veniva svolta