NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

INFORMATIVA E GESTIONE DEI COOKIES

Cosa sono i cookies (e tecnologie similari)

I cookies sono piccoli files di testo che i siti visitati dall’utente inviano al suo terminale – computer, laptop, tablet, smartphone, etc. – dove vengono memorizzati per essere poi ritrasmessi agli stessi siti in occasione della successiva visita del medesimo utente.

Navigando su questo Sito Web, potrai ricevere sia cookie inviati direttamente dal nostro Sito Web e gestiti dagli amministratori del sito stesso,  sia cookie inviati da siti o da webserver diversi, e gestiti da terzi (cookie di terze parti).

La legislazione italiana (art. 122 del D.Lgs. 196/03) ha introdotto nel nostro ordinamento una Direttiva Europea che impone ai gestori dei siti web che utilizzano cookie o altre tecnologie di monitoraggio di informare l’utente circa le tipologie di eventuali cookie utilizzati dal sito.
Il Provvedimento del Garante per la protezione dei dati personali n. 229 del 8 maggio 2014, pubblicato sulla G.U. n. 126 del 3 giugno 2014, ha categorizzato i cookie in due macro-categorie: cookie “tecnici” e cookie “di profilazione”.

Questo sito non utilizza alcun cookie di profilazione.

Cookie Tecnici

I cookie tecnici sono quelli utilizzati al solo fine di “effettuare la trasmissione di una comunicazione su una rete di comunicazione elettronica, o nella misura strettamente necessaria al fornitore di un servizio del sito dell’informazione esplicitamente richiesto dall’abbonato o dall’utente a erogare tale servizio” (cfr. art. 122, comma 1, del Codice). Essi non vengono utilizzati per scopi ulteriori e sono normalmente installati direttamente dal titolare o gestore del sito web. Possono essere suddivisi in cookie di navigazione o di sessione, che garantiscono la normale navigazione e fruizione del sito web (permettendo, ad esempio, di realizzare un acquisto o autenticarsi per accedere ad aree riservate); cookie analytics, assimilati ai cookie tecnici laddove utilizzati direttamente dal gestore del sito per raccogliere informazioni, in forma aggregata, sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito stesso; cookie di funzionalità, che permettono all’utente la navigazione in funzione di una serie di criteri selezionati (ad esempio, la lingua, i prodotti selezionati per l’acquisto) al fine di migliorare il servizio reso allo stesso. Per l’installazione di tali cookie, come specificato nel documento n. 2152939 del Garante della Privacy, non è richiesto il consenso preventivo e informato dell’utente (opt-in), mentre resta fermo l’obbligo di dare l’informativa ai sensi dell’art. 13 del Codice, e che vengano offerte agli utenti modalità semplici per opporsi (opt-out).

Cookie di Profilazione

I cookie di profilazione sono volti a creare profili relativi all’utente e vengono utilizzati al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dallo stesso nell’ambito della navigazione in rete. In ragione della particolare invasività che tali dispositivi possono avere nell’ambito della sfera privata degli utenti, la normativa europea e italiana prevede che l’utente debba essere adeguatamente informato sull’uso degli stessi ed esprimere così il proprio valido consenso. Ad essi si riferisce l’art. 122 del Codice laddove prevede che “l’archiviazione delle informazioni nell’apparecchio terminale di un contraente o di un utente o l’accesso a informazioni già archiviate sono consentiti unicamente a condizione che il contraente o l’utente abbia espresso il proprio consenso dopo essere stato informato con le modalità semplificate di cui all’articolo 13, comma 3” (art. 122, comma 1, del Codice).

Questo sito

Per quanto riguarda i cookies in uso in questo sito si informa l’utente che vengono usati esclusivamente cookies tecnici, tra cui alcuni cosiddetti “analytics” di Google Analytics con IP offuscati.
Essi hanno infatti esclusivamente scopi statistici e raccolgono informazioni in forma aggregata utili a migliorare l’esperienza di navigazione e l’usabilità all’interno del sito web.
I cookies di navigazione o sessione invece permettono all’utente una navigazione facilitata.
La policy di Google Analytics è disponibile all’indirizzo https://support.google.com/analytics/answer/6004245.
Se un visitatore volesse effettuare un opt-out delle informazioni relative alla loro navigazione ed inviate a Google Analytics, come specificato nel documento n. 2152939 del Garante della Privacy c’è la possibilità di installare un opt-out browser add-on disponibile per i browser più moderni all’indirizzo https://tools.google.com/dlpage/gaoptout.

Puoi gestire le tue preferenze sui cookies anche tramite browser

Se non conosci il tipo e la versione di browser che stai utilizzando puoi cliccare su “Aiuto” nella finestra del browser in alto, da cui puoi accedere a tutte le informazioni necessarie. Se invece conosci il tuo browser clicca su quello che stai utilizzando per accedere alla pagina di gestione dei cookies.

Matteo Salvini, è uscito il libro "O Capitano! Mio Capitano"

Il libro su Matteo Salvini di Mirko Crocoli. Un Capitano alla guida del Paese

 

E’ uscito in queste ore il nuovo libro di Mirko Crocoli dedicato a Matteo Salvini. Al momento è disponibile presso il carrello della casa editrice indipendente di Lainate (MI) A.CAR all’indirizzo: http://www.edizioniacar.com/scheda-libro/mirko-crocoli/matteo-salvini-64902173-585090.html

e successivamente, nei prossimi giorni, sulle principali piattaforme online quali Amazon.

Singolare e lapalissiano il titolo che rievoca il celebre film interpretato dal bravissimo Robin Williams e interessanti le tematiche affrontate in questo “vibrante” e audace excursus. Realizzato in tempi da record, e passo dopo passo seguendo il “cammino” del vicepremier e titolare del Viminale, è ora pronto ad entrare nelle case degli italiani durante il periodo pre-natalizio e a pochi mesi dalle Europee.

Tanti gli spunti, innumerevoli le argomentazioni trattate e particolare l’aspetto stilistico. Pochi i fronzoli, molte le verità e l’approccio concettuale sembra decisamente inconsueto. Non un “capolavoro” biografico di un giovane uomo alla guida di questo Paese ma la sensazione in 194 pagine di un richiamo ai valori della Patria, di una dissertazione talvolta estremamente euforica e galvanizzante ma altrettanto cruda, aspra e viscerale. Si parla del Leader leghista a tutto tondo, dei suoi innumerevoli detrattori italiani ed esteri (Chiesa, artisti, capipartito, banche e lobby d’oltralpe), della guerra all’immigrazione (storico cavallo di battaglia) e del suo modus operandi che sta letteralmente conquistando il cuore di un’infinità di connazionali e - allo stesso tempo – infastidendo (e non poco) i “veterani” e autoritari commissari di Bruxelles sempre pronti a bacchettare, accusare e sentenziare.                   

Ad impreziosire il lavoro da segnalare i contributi del Senatore Umberto Fusco (in prefazione), del Dott. Angelo Maria Perrino (in quarta), dell’Avvocato Marco Valerio Verni (Zio di Pamela Mastropietro) e del blogger siciliano Gaetano Montalbano.

Le premesse, ravvisabili sul sito della casa editrice, appaiono alquanto eloquenti:

 “Sono i 180 giorni di un Ministro al governo. Non un politico qualsiasi ma il nuovo volto dell’Europa. Osannato, desiderato e “glorificato” ma anche e soprattutto attaccato, criticato e denigrato da più fronti. E’ l’uomo del momento. Calzini colorati alla Arlecchino, magliette fradice di sudore, sguardo perso tra la folla e miliardi di selfie e strette di mano per sentire e respirare la gente. Il suo singolare linguaggio comunicativo ha cambiato il modo di fare politica, scosso l’establishment “nostrano”, disturbato i poteri forti dell’Ue e riacceso la fiamma dell’ardore e della speranza in molti concittadini.

Con Matteo Salvini la via di mezzo non esiste. O lo si ama alla follia o lo si odia come il peggior nemico sulla Terra. Dalle parole ai fatti, uno slogan che non è soltanto fumo negli occhi ma realtà concreta. Chiusi i porti, stop all’immigrazione di massa, via al decreto sicurezza e ruspe per gli edifici occupati abusivamente. Se la rischia il “ragazzo”. Ci mette tutto: anima, faccia e corpo ma è anche consapevole che al suo fianco non c’è uno sparuto gruppo di facinorosi ma milioni e milioni di italiani pronti ad “immolarsi” per lui al grido di “O Capitano! Mio Capitano!”.